Agenzia di Formazione accreditata Regione Abruzzo

Apprendistato





AFFIDATI AI PROFESSIONISTI DELL'APPRENDISTATO


DIERREFORM e CONFCOMMERCIO DI CHIETI collaborano per la formazione dei lavoratori assunti con contratto di apprendistato professionalizzante.

 

SERVIZI OFFERTI:

• redazione del piano formativo individuale (PFI);

• istanza di finanziamento voucher alla Regione Abruzzo, in caso di risorse;

• formazione del tutor aziendale;

• erogazione della formazione esterna;

• consulenza e assistenza relativa alla formazione interna.

COSTO FORMAZIONE ANNUALE (n. 40 ore/anno) comprensivo anche degli ulteriori servizi sopra elencati:

• completamente gratuito in caso di ammissione a finanziamento del voucher da parte della Regione Abruzzo;

• € 280,00 per datori di lavoro associati Confcommercio in caso di non ammissione a finanziamento;

• € 320,00 per datori di lavoro non associati in caso di non ammissione a finanziamento.

 





Cos’è l’apprendistato

L'apprendistato è un contratto di lavoro caratterizzato da un contenuto formativo: il datore di lavoro, oltre a pagare la retribuzione all’apprendista per il lavoro svolto, è obbligato a garantire all’apprendista la formazione necessaria per acquisire competenze professionali adeguate al ruolo e alle mansioni per cui è stato assunto. L’apprendista ha, a sua volta, l’obbligo di seguire il percorso formativo che può essere svolto internamente o esternamente all’azienda.

Le aziende che non rispettano l'obbligo di partecipazione ai corsi di formazione esterni per i propri apprendisti non possono godere delle agevolazioni contributive previste per il contratto di apprendistato.

 

L’apprendistato professionalizzante

Il contratto di apprendistato professionalizzante è stato istituito con il D.Lgs 276/2003 per il conseguimento di una qualificazione attraverso una formazione sul lavoro e un apprendimento tecnico-professionale. La Regione Abruzzo riconosce l’apprendistato professionalizzante quale percorso prioritario finalizzato al conseguimento della qualifica professionale da parte di giovani da inserire nelle imprese attraverso una formazione sia teorica che pratica.

Questa tipologia di apprendistato è destinata ai giovani dai 18 ai 29 anni.

Il contratto può essere stipulato in tutti i settori di attività sia pubblici che privati. La sua disciplina è rimessa ai contratti collettivi nazionali di categoria stipulati da associazioni dei lavoratori e prestatori di lavoro più rappresentative sul piano nazionale.

 

La formazione

La normativa distingue: formazione formale, svolta all’esterno dell’impresa con l'assistenza di agenzie formative accreditate, e formazione non formale (professionalizzante) svolta nel contesto produttivo aziendale, tesa a conseguire un'abilità tecnico-operativa, sotto la guida di un tutore aziendale.

Il percorso formativo formale prevede un totale di 40 ore per ogni annualità (tot. n. 120 ore) ed è composto da un insieme di unità modulari sulla base degli standard formativi minimi stabiliti dalle disposizioni regionali in materia di offerta formativa pubblica nell’ambito del contratto di apprendistato professionalizzante.

Al termine del percorso formativo, l’agenzia di formazione esterna rilascia all'apprendista l'attestazione della qualificazione professionale valida ai fini contrattuali al fine della registrazione nel libretto formativo.